9 lune e mezzo

Non mi aspetto granchè dalla cosiddetta commedia italiana, anche se a volte capita di avere delle sorprese positive (l’ultima è stata Perfetti sconosciuti). Questa volta non c’è stata nessuna sorpresa.

Un piccolo film costruito utilizzando tutti gli stereotipi possibili immaginabili (dalla coppia neocatecumenale, resa come una macchietta, al vigile urbano che legge solo giornali sportivi) e trovate discutibili.

Non che mi aspettassi un film drammatico, ma affrontando il tema della gestazione per altri, sia pure in un caso particolare, qualche elemento di discussione, qualche messaggio, si poteva anche osare. Mentre anche l’inserimento nella trama di una coppia omosessuale con due figli nati in Canada serve solo a consentire l’inserimento di un paio di sketch banali.

nove

Insomma, una vera occasione perduta a conferma della (scarsa) vitalità di gran parte del cinema italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...