L’ultima volta

Pensavo alla differenza tra la prima volta e l’ultima volta. La prima volta che ho preso un aereo sapevo con certezza che era, appunto, la prima volta. La prima volta che ho mangiato in un ristorante di lusso, idem (ed evito di citare altre “prime volte”).
L’ultima volta invece … raramente, quando facciamo una cosa, possiamo sapere che è l’ultima volta: l’ultima volta che prendo l’aereo perchè dopo il medico me lo proibirà, l’ultima volta che guido il mio maggiolino perchè domani me lo ruberanno. Raramente sappiamo che una certa azione sarà l’ultima, perchè non possiamo prevedere il futuro (l’ultima volta che ho fatto l’amore con quella che era la mia ragazza nel 19 e rotti perchè poi mi ha mollato per il mio migliore amico, tanto per dire).
Mi chiedo: non sarebbe bello saperlo? avrebbe di certo un sapore diverso, ma sarebbe migliore o peggiore?

4 pensieri su “L’ultima volta

  1. credo sia meglio così… saperlo renderebbe la cosa innaturale… qualsiasi essa sia, si caricherebbe di troppe aspettative

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...